illuminazione

In un periodo economicamente difficile come quello che stiamo attraversando al momento sono sempre di più le persone che si cimentano per la prima volta nell’arte del fai da te. Oltre ad essere un modo molto conveniente per arredare la propria casa permette anche di creare complementi d’arredo originali e bizzarri. Con un piccolo budget si possono ottenere grandi soddisfazioni.

Inoltre creare cose da sé può essere molto divertente, ancora meglio se in compagnia di qualche amica. Questa lampada fai da te rappresenta un’ottima idea low budget per illuminare casa. L’illuminazione è senza dubbio uno degli aspetti più importanti della buona riuscita di un interno. Dotatevi innanzitutto dei seguenti attrezzi:

  • bicchieri di plastica (colorati o bianchi)
  • colla a caldo
  • filo di ferro zincato
  • porta lampada
  • filo elettrico
  • presa

La forma finale del lampadario sarà a sfera e dunque provate a creare il primo anello della sfera incollando i bicchieri uno ad uno con la colla a caldo. Con il filo di ferro zincato poi è necessario preparare un anello che funga da sostegno per i bicchieri e che avete appena incollato e che poi fisserete sul retro di essi.

Dopodiché basta creare, con i bicchieri, gli anelli successivi fino a ottenere una semisfera. Infine ribaltate la semisfera e seguite i passaggi precedenti per ottenere l’altra metà. Ricordate che l’anello di filo di ferro dovrà avere anche una sorta di gancio così da poter appendere il lampadario.

Infine posizionate il nuovo lampadario dove meglio credete. Ed ecco che ora disporrete di un lampadario originale, molto bello e che stupirà le amiche che verranno a trovarvi. Non sarà necessario dire loro quanto lo avete pagato.